Trekking Gran Sasso d'Italia

Da Campo Imperatore al Pizzo Intermesoli 2.635 metri

Dettagli

Partenza: Campo Imperatore (2120 m)

Tempo di percorrenza: 6 ore (andata/ritorno)

Dislivello: 1100 m

Difficoltà: escursionista esperto

pizzo intermesoli gran sasso italia parco nazionale monti della laga

Pizzo Intermesoli

Percorso:

Dall’albergo di Campo Imperatore, guardando l’osservatorio, si imbocca il sentiero a sinistra che prosegue a mezzacosta tagliando in modo netto le pendici di Monte Portella. Si prosegue su sentiero sempre evidente, tralasciando il sentiero in discesa per Fonte Portella, fino a raggiungere la profonda fenditura del Passo Portella (30 min). Anziché attraversare il passo si prosegue costeggiando la cresta verso sinistra. Dopo poco il sentiero si biforca: si imbocca quello più alto che in breve raggiunge la cresta e un sentierino non segnato che scavalca la cresta e prosegue a mezza costa in direzione NO per aggirare un costone e riallacciarsi poco dopo, al sentiero segnato di raccordo tra il passo della Portella e la sella dei Grilli (che parte un po’ più in alto di quello indicato e richiede la discesa di uno scomodo e accidentato ghiaione evitabile come descritto). Da questo punto si segue il sentiero segnato 1V che punta, in discesa, alle pareti del Pizzo Cefalone a fianco delle quali risale, ripido, per raggiungere la Sella del Cefalone (2320 m slm). Dalla sella si prosegue a destra lungo la cresta e si raggiunge in breve la Sella dei Grilli (2220 m slm; 2h da Campo Imperatore). Dalla sella dei grilli si seguono le evidenti tracce che risalgono, in direzione Nord, delle faticose pietraie fino a raggiungere una fascia rocciosa che si supera attraverso un facile canalino (attenzione ai sassi) al di sopra del quale la pendenza diminuisce un po’, e in breve, si raggiunge la vetta (2635 m slm).